giovedì 16 ottobre 2014


Per non creare ulteriori polemiche, spieghiamo perchè e come è nato questo gruppo. Mattia Maronelli è stato redattore di un giornale online del Bologna, ma si accorse di non essere pienamente soddisfatto ad avere quell'incarico, in quanto la sua necessità era di volere sensibilizzare più persone per condividere la sua emozione, ela sua passione per il Bologna calcio. Così coinvolse alcuni di noi a creare un indirizzo web per poi formare un gruppo all'interno di facebook. Iniziò tutto quasi per “gioco” per divertimento, fino alla scelta di "www.noi,tifosirossoblù.blogspot.com" che in un secondo momento cambiammo in "iveritifosidibologna.club" semplicemente perchè abitiamo tutti a Bologna. E' chiaro che il gruppo formatosi successivamente è stato denominato i veri tifosi del Bologna proprio per poter accogliere chiunque provasse la nostra stessa passione.Inizialmente voleva essere un gruppo ristretto perchè allargandolo avrebbe significato dedicargli più tempo e meno alla nostra vita privata. Ma nel momento in cui le domande d'iscrizione triplicarono, ci siamo ritrovati per decidere sul da farsi. Troppo forte la voglia di creare una sinergia tra tutti noi, ed in una collettività si sa che ogni strada porta ad una meta buona e per essere soddisfatti basta sapere di poter raggiungere lo scopo prefissato. Così ciò che ci ha indotto, sollecitato, riattivato è stato il piacere e la soddisfazione nel poter creare una sorta di unione, una compattezza forte e importante, per cui abbiamo voluto dirigere il traffico dei nostri sentimenti e della nostra volontà in un unico senso: verso tutti voi. Ciò che ci da la spinta e la forza di continuare in questa impresa è la passione e non la curiosità o il “mi piace” in più. Cerchiamo di dare ad ogni emozione una personalità ad ogni stato d'animo un'anima. Ora siamo arrivati a più di 5.000 iscritti (SU FB) e 49.000 visualizzazioni NEL (BLOG) che vanno in crecendo, e questo non può che renderci felici. Riuscire a riunire così tante persone per un unico ideale è qualcosa di meraviglioso ed eccitante. Lo scopo di tutto questo è anche di dar la possibilità a tutti quanti di conoscere altre persone ed eventualmente creare un'amicizia, perchè come diceva Totò: “Da cosa nasce cosa”. Noi crediamo in tutto questo e vogliamo perseguire la verità in ogni notizia senza interpretazioni personali, e così come le apprendiamo le riproponiamo a tutti voi per rendervi partecipi ad una eventuale discussione sempre condotta con toni pacati. Cosa c'è di più bello nel potersi scambiare idee e propositi parlando della squadra amata? Grazie veramente di cuore a tutti quanti per ciò che ci regalate quotidianamente con il vostro interessamento e la voglia di sapere e scoprire sempre quello che ci accomuna, ovvero la fede nel Bologna fc


venerdì 16 settembre 2016

ADAM NAGY: IL PICCOLO GRANDE UOMO!

Carissimi Amici e Tifosi rossoblù,oggi vorrei iniziare la giornata,dedicando questo pezzo a uno dei nostri nuovi giovani "cinni",questo ragazzotto che sembra davvero proiettato verso una carriera di alto livello,e che a me personalmente piace tantissimo: Adam Nagy.

Risultati immagini per adam nagy

Assieme con un grande tifoso rossoblù e amico,che ha già avuto maniera di scrivere per me e il nostro blog,Enrico Benuzzi,abbiamo voluto "mettere"giù due righe di merito per Adam.

Adam,nasce a Budapest,Ungheria.
Nel 2013 firma con la squadra ungherese del Ferencvàros,e dopo aver giocato la sua prima stagione con la seconda squadra in terza divisione ungherese( 2013/14),fa il suo esordio in prima squadra il 12 maggio 2015,vincendo il campionato con la squadra ungherese del 2015/16.Poi come tutti sappiamo arriva a Bologna,acquistato esattamente il 14 luglio 2016,per circa 1,5 milioni di euro,e a Lui,un quinquennale a 500.000,00 euro a stagione.
Iniziamo dicendo su questo ragazzo che nonostante l'età,non è affatto un giocatore"timido",calcisticamente parlando.
A 21 anni,fa parte della Nazionale magiara,disputando Euro 2016,e non ha sfigurato per niente ,contro i pari di ruolo,molto più esperti e quotati di Lui,garantendo quella solidità e quel bilanciamento  in mezzo al campo,che hanno permesso alla sua Ungheria di passare il girone eliminatorio,prima di arrendersi ai forti giocatori del Belgio.

Risultati immagini per adam nagy

Pochi mesi dopo,Adam fà il suo esordio in serie A con la nostra squadra,e subito ha preso"in mano"la mediana rossoblù,giostrando nella posizione di mezz'ala sinistra e ritagliandosi un ruolo da protagonista nella prima vittoria felsinea del campionato,contro il neopromosso Crotone
Tre settimane più tardi,invece,ha mostrato ottima personalità e intelligenza tattica,nel successo contro il Cagliari,impiegato in un ruolo più arretrato,da regista davanti la difesa,con la responsabilità sia si spezzare le trame avversarie che di iniziare quelle bolognesi.
Disimpegnarsi al meglio,a questa età,significa avere maturità,sia personale che calcistica fuori dal comune,oltre che una personalità debordante per un esordiente,nel massimo campionato Italiano.
Nagy,in questo avvio si stagione,stà confermando tutto ciò che di buono si diceva di Lui,fin dai tempi in cui,da bambino,debuttava in patria appunto con il Ferencvàros: piedi"educati",predisposizione all'inserimento senza palla e nessun timore reverenziale,verso gente con 15 anni di esperienza in più sulle spalle.



Contro il Crotone,Adam,ha disputato una partita eccellente sotto il profilo della costruzione della manovra,gestendo sapientemente il ritmo del gioco,quasi mai una scelta sbagliata,una verticalizzazione errata nè una imprecisione negli appoggi ai compagni.Giocate pulite,intelligenti,di quelle che,spesso,sono proprie di giocatori più"scafati"del giovane magiaro.
Contro il Cagliari,il "cinno" ha dimostrato di poter essere molto utile anche qualche metro più indietro,smentendo di fatto,a chi era scettico,riguardo a un suo impiego da mediano per carenze fisiche: non ha giocato una partita appariscente,ma da lui partivano tutte le azioni rossoblù,mentre in fase di non possesso,ha garantito tanta sostanza,sopperendo al suo fisico esile, con tanto carattere e ottimo senso tattico.
In estate,i Campioni di Inghilterra del Leicester,il Marsiglia,lo Sporting Lisbona e il Lione,erano molto interessati a Lui,ma questa volta il Bologna ha anticipato tutti,strappando il ragazzo per le cifre che ho citato all'inizio.
Sicuramente è ancora presto per dare un giudizio definitivo su questo ragazzo,ma per adesso chi ha fatto "l'affare" è certamente il Bologna,che ha rimpiazzato"bimbo"Diawara con un giocatore sempre giovane e di grande prospettiva,ma già pronto e in grado di rivestire un ruolo importante nella realtà rossoblù!......

Risultati immagini per adam nagy


                                                                    Vincenzo Coppola & Enrico Benuzzi

Nessun commento:

Posta un commento